Panico per diversi utenti iPhone: la nuova truffa è studiata nei minimi dettagli (pericolosissima)

C’è una truffa molto pericolosa per alcuni utenti iPhone, a cui bisogna fare attenzione. Ecco cosa devi sapere. 

Negli ultimi tempi, gli attacchi informatici si sono dimostrati essere molto frequenti, al punto che sono molte le persone che, purtroppo, restano colpite.

iPhone truffa, questa è molto pericolosa
iPhone Apple, questa truffa è un pericolo-senoecoseno.it

Non è semplice difendersi, perché sono delle truffe, a volte, talmente bene orchestrate, che non ci si rende neppure conto in cosa si stia incappando. Che poi, scoperta una truffa, ne sorgono altre e purtroppo è una sorta di circolo che non sembra trovare una fine definitiva. Ultimamente, poi, c’è una truffa che riguarda gli iPhone Apple che sta preoccupando parecchio.

È una truffa piuttosto complessa, in cui purtroppo si può cadere molto più facilmente di quanto si pensi, e di cui tanti utenti si stanno lamentando. Ma che cosa sta accadendo esattamente? Scopriamolo insieme.

Utenti iPhone, questa truffa è davvero un pericolo: in cosa consiste

Si tratta di una truffa complessa, per cui anche difficile da smascherare, che sta mandando nel panico gli utenti iPhone.

truffa iPhone, ce n'è una molto pericolosa
iPhone, attenti a questa truffa-senoecoseno.it

Nello specifico, lo scopo è quello di sottrarre l’Apple ID dei malcapitati, buttandoli fuori dall’account e da tutti i dispositivi a esso collegati. Tutto comincia con una serie di richieste per cambiare password, come una serie di pop up che appaiono tutti a distanza di brevissimo tempo, e che chiedono di resettare la password.

Si tratta di pop up che appaiono che sui vari dispositivi, ergo Mac, iPhone, iPad e tutto il resto. Se permetti questo reset, facendo click su Allow (consenti, ndr), l’hacker andrà a cambiare la password dell’Apple ID e a questo punto, sottrarrà l’account alla vittima. Ma non è tutto, perché chi invece ha rifiutato insistentemente le proposte di reset, avrebbe addirittura ricevuto una chiamata dal truffatore, che fingeva di essere un operatore ufficiale Apple.

Tra l’altro, in un caso, il truffatore era riuscito ad avere anche delle info sulla vittima, mettendosi alla ricerca del suo nome sul database di un aggregatore di dati personali. L’uomo ha poi tentato di persuadere il malcapitato a condividere il codice OTP ricevuto tramite messaggio. Si tratta di un codice che non deve mai essere condiviso, la stessa Apple lo fa spesso presente. La vittima, però, non ci è caduta, ha invece compreso che era una tentata truffa. Ergo, se vi doveste trovare in una situazione in cui riceviate continue richieste di password, potrebbe essere una truffa del genere. Non accettate mai la richiesta né date codice OTP.

Impostazioni privacy