Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Sotto la maglietta: Paola Saulino in 8 FOTO ASSURDE


Oggi abbiamo un’ospite speciale per la rubrica “Sotto la Maglietta“, è la bellissima Paola Saulino.

Paola-Saulino-Seno-e-Coseno-foto-8

Vi avevamo già presentato Paola in una gallery speciale a lei dedicata, potete trovarlo QUI. E non solo, oggi approfondiamo la conoscenza di Paola e andiamo studiarla per bene…SOTTO LA MAGLIETTA!

canale-Telegram-senoecoseno

Ma chi è Paola Saulino?

Paola nasce a Napoli dove ha studiato ed è cresciuta: è dottoressa in Business per le imprese culturali e dello spettacolo e tra le altre cose ha lavorato anche a teatro prima di trasferirsi a Roma. Ora la sua vita è lì, anzi tra tra lì e qui, Los Angeles dove vive parte della sua vita.

Tra un selfie su Instagram e le continua provocazioni sui social, continua a fare l’attrice qui anche se non è semplice ambientarsi in un’altra terra e lei stessa ci racconta.

Questione di ‘bacino’.

“Piccole cose sono riuscita a farle e mi è piaciuto, mi sono divertita. Studio inoltre all’Ivana Chubbuck Studio, e la sua tecnica l’adoro; la uso nella vita prima che nella scena. Mi diverto molto nella mia vita, e l’obiettivo è diventare ricca e avere potere. Mi spiego: mi interessa l’arte e il business ad essa collegato, creare qualcosa di ‘rivoluzionario’ che esce fuori dagli schemi richiede ‘potere’, non si possono esprimere idee senza filtro se non finanzi da sola i tuoi ‘deliri’, e se non hai un ‘potere’ tale da riuscire a importi. E parte dell’arte è il pubblico , e senza potere e senza soldi, arrivi a uno strato molto ristretto di pubblico. Sto lavorando quindi per costruire qualche progetto ambizioso in futuro, cercando di ampliare il bacino di utenti interessati alla mia personalità, e cercando di trovare uomini ricchi altrettanto interessati alla mia personalità, e disposti ad aiutarmi…”

CINEMA, SESSO E CORPO:

L’idea è di unire cinema e arte contemporanea, utilizzerò la trasgressione, il sesso e il corpo, utilizzando la verità.  Adoro sbattere la verità in faccia a un pubblico molto spesso dormiente. Entrare nei meccanismi delle industrie, con relativi limiti, codici comportamentali e etichette, può essere utile quando ricevi in cambio qualcosa per cui ne vale la pena, quindi, so che qualche compromesso intellettuale serve ma dovrò riuscire a non cambiare l’idea di “meglio essere considerata sociopatica che non essere libera”.

Intanto che elaboro queste idee profonde però, “mi faccio foto porche da mettere su Instagram Un bacio amici!


#POMPATOUR…

Abbiamo chiesto a Paola maggiori informazioni sul tanto chiaccherato Pompa Tour. C’è chi non ci crede, chi pensa che sia tutta una fantasia e chi ogni tanto, timidamente, commenta sotto i suoi post su Facebook e Instagram ringraziandola dell’esperienza unica dell’arte orale ricevuta da Paola.

A prescindere da quello che pensiate di Paola leggete bene…

Com’è stato il Pompa tour?

il #Pompatour ormai è un movimento . Ne sono felice e orgogliosa. Per aver fatto tutto completamente da sola, per aver organizzato tutto completamente in autonomia e senza un management , posso dire che sono soddisfatta. Sono davvero molto stanca e ho tentato di non farlo vedere, di mascherarlo e di fare tutto al meglio e col sorriso, poi da sola a casa facevo i conti con la stanchezza ma spero di aver “performato” sempre nella migliore delle maniere. Credo che ormai il mio pompatour sia un inno alla libertà sessuale e di pensiero, pensavo addirittura di arruolare altre ragazze ….

Quante persone hanno partecipato fino ad ora?

Hanno partecipato ad ora poco meno di 700 persone

Quali sono la tipologie di uomini che hanno partecipato?

La tipologia di uomini ho contribuito io a selezionarla perché ho sempre verificato prima chi fossero…in linea di massima erano uomini giovani , 24-38 , quasi sempre mi sono divertita ed è stato bello , tutti sono stati simpatici e mi hanno sostenuto . In tantissimi però con me si mostravano entusiasti e poi hanno nascosto di avervi partecipato o comunque non lo dicevano , forse perché erano impegnati … non mi importa io rispetto tutti ! Qualche settimana si è conclusa con l’ultima delle 4 date in Sardegna. Ora mi riposo un po’.

Poi ritorno un po’ in America e mi riposo che ne ho tanto bisogno , e poi sicuramente riprenderà , almeno fino a novembre 2018. Infatti vorrei indurre una sorta di pompatour toto city per scegliere le città più richieste. Poi non è escluso che continui anche un po’ all’estero il mio pompatour !

Bacini , viva l’amore viva i #pom

ORA fate i bravi e non dimenticate di seguire Paola su Instagram, Facebook e Twitter!


GUARDA LE FOTO ESCLUSIVE SCATTATE PER NOI:

Paola-Saulino-Seno-e-Coseno-foto-7

[ Vai AVANTI, clicca sul numero SUCCESSIVO ]

(Visited 148.892 times, 141 visits today)
Clicca Mi Piace!
Pages: 1 2 3 4 5 6 7 8