Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Lady PompaTour: Paola Saulino sempre più spregiudicata - FOTO

NUOVA (SPREGIUDICATA) INTERVISTA A PAOLA SAULINO:

Paola-Saulino-Seno-e-Coseno-foto-4

Che cosa hai fatto dopo il pompatour?

Dopo il pompatour mi sono goduta un po’ di popolarità, ho fatto qualche serata e mi sono divertita molto, a volte troppo, nel periodo di apice uscivo molto, si faceva festa e tornavo a casa tardi, per cui secondo me ho un po’ sbagliato a non focalizzarmi su di me e su quello che stavo creando.Avrei dovuto tentare di monetizzare di più e di starmene tranquilla a progettare cose.

Ma è molto difficile quando sei solo una ragazza, per giunta da sola, senza una spalla, qualcuno che ti aiuta che ti capisce o crede in te, a volte è difficilissimo, poi professionalmente senza un management è complicato, per quanto io sia molto abile e intelligente, il successo è fatto di alleanza di cervelli.

Per il resto ho fatto servizi fotografici, amo proporre la mia immagine nel mondo del modeling, come ragazza normale, come molte altre; la cosa bella del 3.0, del web e delle nuove frontiere e piattaforme, è che c’è un pochino di spazio in più per la diversità (almeno estetica) e si sono superati i classici canoni di bellezza, stereotipati e irraggiungibili. Ora le modelle sono diverse, anche brand importantissimi si affidano a ragazze normali che usano il web, o a semplici social star che non hanno più nulla di quei fisici eterei e perfetti delle modelle di professione.

Per il resto ho lavorato un pochino con Instagram e prodotto qualche contenuto per qualche piattaforma ma soprattutto sono cresciuta molto, ho avuto tempo per conoscermi e guardarmi dentro, e capire cosa voglio fare.

Cosa pensi degli haters?

Il pompatour è stato un periodo molto duro per me, e io sono stata molto sola e ancora una volta molto forte però sto crescendo e sono un po’ stanca di essere sempre forte e fare da parafulmine a tutte le critiche e le esternazioni violente delle persone che mi vomitano addosso i loro fallimenti.

“Fanno la guerra fuori quando la guerra è dentro”, è una frase di Salmo, non è possibile odiare così tanto se non si odia se stessi prima ed anzi dico non è possibile odiare così tanto se non si ama altrettanto intensamente. Odio e amore sono due facce della stessa medaglia, il loro confine è molto labile. Un hater in qualche modo ti ama, sei protagonista dei suoi pensieri!  Un hater ti dona tanta , un hater è solo un fan confuso e sai che vi dico, io amo i miei haters che mi hanno donato tanta visibilità. Essere presente nei loro pensieri garantisce alle mie idee di albergare esternamente a me.

È come se espandessero e spargessero il mio verbo . Quindi grazie! Io amo a prescindere, tutto e tutti, ma davvero, non tanto per dire!

Cosa farai ora?

Qualche cosa farò! Anzi volevo informare i miei odiatori che numerosi progetti sono in arrivo.  Ho innanzititto voglia di espandermi su YouTube e trattare temi piccanti e simpatici, e perché no anche di attualità e calcio. Anzi seguitemi QUI!

Ho in programma, un doppiaggio di un cartoon, un film, un documentario su di me e una linea personale. Ma a parte un amministratore che mi aiuta tra mail e collaborazioni, devo dire che ogni progetto da sviluppare richiederà tempo ed energia, in quanto tutto è difficile essendo sola. Ma in Italia non esiste un tipo di agenzia o management che gestisce un personaggio come il mio. E devo dire che non esiste al mondo un personaggio come il mio, sono unica più che rara, perché nessuno al mondo da che il mondo esiste ha inventato il pompatour, nessuno a parte me, unico esempio nella storia, quindi mi rendo perfettamente conto che la mediocrità trova difficile se non impossibile pensare di gestire il mio profilo. Però secondo me nulla è impossibile, e grandi successi e business si celano dietro situazioni difficili. Per il resto pensare che possiamo andare dall’altra parte del mondo in 12 ore usufruendo di un affare metallico che vola in cielo, chiamato aereo, quello era impossibile ma per fortuna qualcuno in passato non ha creduto alle false credenze di impossibilità e ha creato la storia. Quindi di che stiamo parlando? Credo che potrei essere anche una macchina da soldi, se solo qualcuno avesse le palle di mettersi in gioco con me!

Le tue più grandi passioni?

Qui c’è la regola delle tre C .

1) Cinema

2) Calcio

3) e…Uomini

Cosa ti fa innervosire?

No, lascio agli altri innervosirsi. Ormai mi fa ridere quanto la gente si irrita solo alla mia immagine, io sono sulla frequenza dell’amore, sto da Dio!

Chi tiferai in questo Mondiale?

Ahhh che delusione che non stiamo partecipando , ho pianto così tanto dopo la partire contro la Svezia. Comunque sarò banale, tifo Brasile.

Amo il Brasile e i brasiliani e in assenza della mia nazionale tifo la squadra favorita. Se non c’è la tua squadra, tifa Brasile e non sbagli mai!

(Credit: Giacomo Nicita)

GUARDA TUTTE LE FOTO:

Paola-Saulino-Seno-e-Coseno-foto-7

[ Vai AVANTI, clicca sul numero SUCCESSIVO ]

(Visited 171.583 times, 32 visits today)
Clicca Mi Piace!
Pages: 1 2 3 4 5 6 7 8
Next Story

This is the most recent story.