Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Il vero scopo di Solitaire, Minesweeper, Hearts e FreeCell di Microsoft

solitaire

Se non avete mai giocato a Solitaire, Minesweeper, Hearts or FreeCell, significa che siete estremamente ccciofani.

Microsoft Solitaire, il più antico dei quattro, è stato dapprima aggiunto a Windows 3.0 nel 1990. Anche se il gioco (a volte chiamato “Patience“) esiste dala fine del 1700, il vero scopo di questa versione digitale era di insegnare ad utilizzare il mouse con maggiore scioltezza.

Insomma, Solitaire avrebbe dovuto insegnare alla nuova generazione di ‘utilizzatori del computer’ ad essere più familiari con l’utilizzo dei vari comandi, acquisendo una maggiore sicurezza nel campo del digitale senza nemmeno accorgersene.

Minesweeper

Anche Minesweeper ha il suo posto nella cultura tecnologica. Il puzzle di logica a numeri trova le sue origini radici nel panorama dei giochi degli anni 1960 e 1970, in cui una versione denominata “Cube” di Jerimac Ratliff divenne incredibilmente popolare. Decenni più tardi, nel 1992, la versione Microsoft Minesweeper è stata introdotta in Windows 3.1, per rendere gli utenti più veloci e precisi nell’utilizzo del mouse.

hearts

Passiamo ad esaminare Hearts. E’ stato introdotto con Windows 1992 per Workgroup 3.1, la prima versione di network di Windows – ed utilizzava la nuova tecnologia di Microsoft NetDDE per comunicare con gli altri giocatori Hearts su una rete locale. Ancora una volta, questo non era solo un gioco di carte. E’ stato un modo per suscitare interesse nelle persone nelle capacità di networking del nuovo sistema.

freecell

Infine, abbiamo FreeCell. Apparso per la prima volta su Windows 3.1 come parte del Microsoft Entertainment Pack Volume 2, lo scopo di FreeCell era quello di testare la linea da 32 bit. Quindi, quello che si pensava fosse un gioco era in realtà un test per la valutazione dei sistemi del software.

C’è una ragione per la quale questi giochi hanno resistito durante il corso degli anni.

La risposta è semplice:

Le persone si sono divertite tantissimo con questi giochi. Ogni volta che Microsoft ha provato a rimuoverli, gli utenti si sono opposti. Alla fine, però, nel 2012, Microsoft ha dato vita alla versione Windows 8, senza questi giochi. Gli utenti potevano scaricare Solitaire Collection e Minesweeper separatamente ma dovevano pagare un extra. Quest’anno, però, con Windows 10, Microsoft ha deciso di reintrodurre Solitaire. Che sia un altro test?

(Visited 3.051 times, 1 visits today)
Clicca Mi Piace!