Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Here we go again: l'FBI ha bisogno di sbloccare UN ALTRO iPhone


E siamo a due: l’FBI ha bisogno, per motivi di sicurezza nazionale ed internazionale, di sbloccare un altro iPhone, quello di Dahir Adan, l’uomo che ha accoltellato 10 persone in un centro commerciale del Minnesota. E così torna sotto i riflettori lo scontro tra l’immovibilità di Apple e le necessità delle forze dell’ordine.

FBI-sbloccare-iPhone

Ovviamente ci viene subito in mente il caso dell’iPhone bloccato del terrorista di San Bernardino all’inizio di quest’anno. Anche stavolta l‘FBI sta cercando di avere accesso ad un iPhone bloccato che potrebbe contenere preziose informazioni come indizi su movente e possibili legami con ISIS di Dahir Adan.

Nel caso di San Bernardino Apple rifiutò di rispettare la decisione della Corte Suprema americana per non perdere la fiducia dei suoi clienti in tema di privacy e non fornì una chiave o “porta d’accesso” per penetrare le difese del codice criptato dell’iPhone del terrorista ma l’FBI riuscì a sbloccare il telefono del terrorista utilizzando software di terze parti (che secondo i rumors costò più di un milione di dollari).

Siamo di fronte ad un nuovo scontro? Se Apple dovesse perdere nuovamente la battaglia legale contro l’FBI, ‘andremo verso uno stato di polizia‘?

(Visited 147 times, 1 visits today)
Clicca Mi Piace!