Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Godetevi le disavventure amorose di R2-D2 in questo corto

Uno dei personaggi più amati di sempre all’interno della saga di Star Wars è sicuramente il robottino R2-D2.

Di lui ormai sappiamo quasi tutto, ma quasi nulla delle sue avventure galanti.

R2-D2

Artoo è il nome che Evan Atherton, ingegnere  della Autodesk, ha dato a R2-D2 nel suo corto presentato per la prima volta al Sonoma Film Festival.

Evan ha deciso di girare il corto dopo aver conosciuto i membri del club dei costruttori di R2, un’ associazione di livello internazionale composta dai piu accaniti nerd e fan di Star Wars provenienti da tutto il mondo che spendono anni per costruire le migliori e più accurate repliche del droide.

Artoo-1

La qualità delle loro repliche è tale che una di queste comparirà nel prossimo capitolo della saga, Star Wars: il risveglio della forza.

Per i più sentimentali c’è anche una storia di background riguardo al droide rosa alla fine del corto, il suo nome è R2-KT, era stato costruito alcuni anni fa per la figlia di  Albin Johnson, uno dei più grandi fan di sempre, e fondatore della 501° legione.

La piccola Katie, figlia di Albin, malata di cancro aveva chiesto un droide che le facesse compagnia mentre combatteva la sua malattia, così costruirono R2-KT.

r2-k2

Dopo la triste morte di Katie, con la benedizione del padre che possiede ancora il modello originale, Atherton ha incluso la replica nel suo corto.

Il corto nasconde anche alcuni easter eggs, alla cui ricerca vi invito a dedicarvi durante la visione! Se li trovate…lasciate un commento in basso!

(Visited 207 times, 1 visits today)
Clicca Mi Piace!