Home Tech Daydream: Google apre lo sviluppo a tutti

Daydream: Google apre lo sviluppo a tutti

Google-earh-vr-1

Google-earh-vr-1

Con una notizia appena diffusa sembra che Google stia per “rivoluzionare” il mondo del VR.

Vi parliamo di Daydream, la piattaforma proprietaria di Google per la fruizione e la diffusione di contenuti in VR, piattaforma distribuita in ambiente Android che però non gode degli stessi vantaggi, infatti Daydream è un ambiente di sviluppo dall’accesso estremamente ristretto, i requisiti per ottenere la certificazione da sviluppatore sono  molto rigidi e anche molti grandi nomi di software house famose sono stati respinti.

Le cose però stanno per cambiare, sembra infatti che Google abbia esteso a tutti gli sviluppatori software la possibilità di fare richiesta per vedere approvate le proprie app nello store Daydream, notizia questa che potrebbe portare un mare di nuovi contenuti nel mondo della realtà virtuale che risulta al momento un po scarna di contenuti aggiornati.

Tuttavia non pensiate che una app Daydream veda la luce con la stessa facilità di una sul Playstore, infatti le app che gli sviluppatori intendono pubblicare sullo store dedicato a Daydream devono prima essere sottoposte ad un controllo qualità molto più rigido rispetto a quello del Playstore, controllo volto a valutare l’effettiva idoneità dell’App.

Se siete degli sviluppatori ambiziosi e volete vedere la vostra app Daydream pubblicata allora vi consiglimo di fare un salto sulla pagina dedicata, potete trovarla QUI.