Home Tech Breaking News: le azioni di Nintendo crollano di brutto

Breaking News: le azioni di Nintendo crollano di brutto

azioni-Nintendo-crollano-2

Meno di due settimane fa, le azioni di Nintendo erano salite del quasi 10% (il picco massimo degli ultimi sei anni), in seguito al rilascio di Pokémon Go. In meno di una settimana è diventata l’azienda più ‘traded‘ di questo secolo (per valore delle azioni) sul mercato azionario di Tokyo.

azioni-Nintendo-crollano-1

Ma sembra che gli investitori abbiano festeggiato troppo presto: in vista del lancio ufficiale del gioco a realtà aumentata in Giappone (avvenuto la scorsa settimana), la Nintendo ha emesso un avvertimento ufficiale ai suoi azionisti, affermando che l’azienda non guadagnerà subito il totale ‘sognato’ dai calcoli degli investirori:

“La Società (ndr Nintendo) possiede il 32% dei diritti di voto della The Pokémon Company. The Pokémon Company è la società affiliata della Società (ndr Nintendo), valutata con il metodo del patrimonio netto”

Sembra che gli investitori della Nintendo non fossero a conoscenza del fatto che la società NON avesse creato Pokémon Go; è stata Niantic Labs (che oltretutto, cazzo, compare appena si apre l’app), una società già di proprietà di Google, che in precedenza ha sviluppato il titolo in AR chiamato ‘Ingress’.

QUINDI?

Di conseguenza, le azioni della Nintendo sono diminuite del 18% da quando ha aperto la Borsa, lunedi scorso, perdendo 6.7 miliardi di dollari sul valore di mercato. Una delle cadute più rovinose dagli anni ’90.

azioni-Nintendo-crollano-2

Ma non tutto è perduto: il gioco ha già dimostrato di essere molto popolare in Giappone, dopo aver fatto segnare più di 10 milioni di download nel giro di poche ore da quando è stato lanciato lo scorso venerdì. Inoltre, il gioco è ancora in fase di lancio in molti altri paesi di tutto il mondo.

Secondo una stima fatta dall’analista David Gibson della Macquarie Securities, Nintendo ha comunque un “interesse economico effettivo” del 13% nell’app; l’azienda prevede un profitto netto annuale di 35 miliardi di yen (circa 330 milioni di dollari) per il corrente anno fiscale, in crescita rispetto ai 16,5 miliardi di yen (160 milioni di dollari) guadagnati dall’anno scorso.


Se avete letto fin qui meritate un premio: Jessica Nigri vestita da Pikachu e non solo —>

GALLERY COMPLETA

 jessica-nigri-pokemon-cosplay