Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Breaking: Il Galaxy Note 7 va a fuoco, Samsung li richiama tutti


Samsung-Galaxy-Note-7-fuoco-foto-1Una notizia della CNN afferma che Samsung sta richiamando un numero non specificato di Galaxy Note 7 in tutto il globo in seguito ad alcuni report secondo i quali alcuni device hanno letteralmente “preso fuoco”.

Samsung ha comunicato alla CNN che molto probabilmente il problema va attribuito alla batteria, tuttavia l’azienda gemella, la Samsung SDI che si occupa della manifattura delle batterie per il Note7 ha comunicato a Reuters che non ha alcuna informazione circa batterie difettose.

In un annuncio la Samsung afferma che sta investigando in lungo e largo riguardo questi device difettosi, per la precisione ci sono stati 35 casi conclamati in tutto il mondo di Note 7 “incendiari”. La Samsung si è vista costretta a richiamare 2.5 milioni di Galaxy Note 7 da tutto il mondo.

Galaxy-note-7-incendio-fuoco-0

Koh Dong-jin, presidente del ramo Samsung Mobile afferma che il lotto di Note 7 venduti in Cina, forniti di una diversa batteria non sono stati affetti dal guasto riportato.

Questo difetto ha obbligato Samsung a sospendere la vendita di Note 7 e ha provocato una drastico calo nel valore azionario della società, si parla di 7 miliardi di $.

In una recente comunicazione Samsung ha affermato:

“Samsung è dedita alla produzione di prodotti di altissima qualità e prende molto seriamente ogni report di incidenti e difetti da parte dei nostri clienti. In risposta ai recenti casi di difetti riguardo il Note 7 stiamo conducendo approfondite ricerche e abbiamo riscontrato un problema nella batteria.

Fino ad oggi (1 settembre) ci sono stati 35 casi e stiamo conducendo ispezioni approfondite con i nostri fornitori per rintracciare le possibili batterie difettose. Tuttavia poichè la sicurezza dei nostri clienti è per noi una priorità abbiamo interrotto le vendite del Galaxy Note 7.

Per tutti i clienti i quali hanno già acquistato un Note 7, sostituiremo il loro device con uno nuovo nelle seguenti settimane.

Siamo al corrente dell’inconveniente che questo può provocare, ma siamo costretti ad agire così per assicurare che Samsung offra ai propri clienti sempre il più alto standard qualitativo possibile. Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partners per assicurare ai nostri clienti che il processo di sostituzioni sia il più possibile semplice e rapido.”

 

(Visited 123 times, 1 visits today)
Clicca Mi Piace!