Home Gossip Fotogallery Abbiamo trovato Superwoman e si chiama Lana Cj Perry – (30 FOTO)

Abbiamo trovato Superwoman e si chiama Lana Cj Perry – (30 FOTO)

lana-cj-perry-wwe-foto-28
[ Vai AVANTI, clicca sul numero SUCCESSIVO ]

lana-cj-perry-wwe-foto-30Ci sono delle certezze nella vita: la morte, le tasse e la rivalità U.S.A. vs U.R.S.S / Russia. Interi libri di storia occupati da questa rivalità: in politica, nello sport, nella vita di tutti i giorni e nei film.

Film e rivalità come quelle di Rocky e Ivan Drago costruite attorno a questo concetto, interi ed epici discorsi motivazionali sull’amore fraterno come quello di Rocky 4 costruiti attorno a questo dualismo, ma gli anni passano, le differenze si affievoliscono e gli attriti si riducono, anche in rivalità così vaste e marcate come quelle fra gli Stati Uniti e la Russia. Nonostante ciò ci sarà sempre qualcuno che in modo molto pratico e pragmatico troverà la soluzione per guadagnare fino all’ultimo centesimo da qualunque cosa, compresa questa rivalità, per quanto anacronistica e irrealistica possa essere. E questo qualcuno a quale mondo potrà appartenere? Ovviamente al mondo del wrestling. L’Universo parallelo per eccellenza, il mondo tanto quanto anacronistico e irrealistico quanto reale e contemporaneo, dove tutto è possibile. Come presentare un personaggio costruito attorno a questa rivalità U.S.A vs U.R.S.S ma, senza ripetere il clichè degli anni ’70 e ’80, con i gruppi di lottatori stranieri anti americani. Un lottatore, straniero, anti americano, ma con una caratteristica che vende, che porta lo spettatore a guardare: una valletta, una “manager” che facesse da interprete e tramite per il suo rappresentato che, ovviamente, non si abbasserà a parlare la lingua del nemico.

Questa valletta, segue gli stessi criteri di alcune sue colleghe (Carmella WWE) , cioè è di una bellezza mozzafiato, perché la cosa aiuta a vendere, parecchio, il personaggio al pubblico. Lei, la manager, ha un nome di ispirazione Est – Europea: Lana.

Punto. Sintetico e brutale come il suo rappresentato. A contorno di tutto ciò un inglese con un marcato accento est europeo, che fa da giusto accompagnamento ad una bellezza dai tratti, almeno per il pubblico Americano, tipicamente Est – Europei.

Tolti i panni di questo personaggio, cosa c’è sotto ? (So che è una immagine dura a cui resistere, Lana senza vestiti, ma sono con voi, mani sulla tastiera e concentriamoci).

Colpo di scena: Lana è Americana, al 100% Una traditrice della patria quindi? Ulteriore colpo di scena, non è nemmeno Americana al 100%, ha origini Portoghesi e Venezuelane. Che affronto alla bandiera Stella e Strisce!

C’è qualcosa che non torna, come riesce una Americana-Portoghese-Venezuelana ad avere un accento dell’Est – Europa? Grazie a suo padre. Un sacerdote missionario Cristiano, trasferito in Lettonia durante l’infanzia della nostra protagonista, passata lì fino a quando lei, adolescente, tornò negli Stati Uniti, iniziando la tipica carriera per una ragazza negli Stati Uniti: Cheerleader all’Università e i primi contratti come modella. La figlia di un sacerdote. Modella. La figlia di un sacerdote Americano, radici Euro-Sudamericane, cresciuta in Est Europa. Tornata negli U.S.A. Cheerleader. Modella. La figlia di un sacerdote Americano, radici Euro-Sudamericane, cresciuta in Est Europa. Cheerleader, modella per poi recitare la parte del personaggio anti U.S.A. Sono l’unico che si è un attimo perso? Sorvoliamo su ciò, gli U.S.A e il wrestling sono dei mondi bellissimi: accumulatori di storie e personaggi tanto unici quanto incredibili. Ed è bellissimo. Sorvoliamo sulla sua carriera passata, presente e futura nel mondo televisivo e cinematografico, perchè voglio chiudere con una piccola sorpresa. Ricordate come il mondo del wrestling fosse irrealistico, surreale ed anacronistico? Un Universo parallelo rispetto alla vita e mondo di tutti i giorni? Lo è a tal punto che lei, Lana, di recente ha sposato REALMENTE, il lottatore che lei rappresentava come valletta e manager (vi faccio un regalo, evito il link al suo profilo Instagram, per evitarvi di rovinare la giornata), quando la finzione vive a stretto contatto con la realtà strane cose possono succedere.C’è ancora qualcuno che, dopo aver visto Lana, pensa che i libri di storia e i film cult siano inutili e tempo sprecato? Adoro il mio tempo sprecato.

(Credit: @thelanawwe, via Instagram)

GUARDA LE 30 FOTO:

lana-cj-perry-wwe-foto-23
[ Vai AVANTI, clicca sul numero SUCCESSIVO ]