Home Tech Realtà virtuale: arriva anche il porno e fa paura – (VIDEO)

Realtà virtuale: arriva anche il porno e fa paura – (VIDEO)


Naughty America, una delle più importanti aziende americane operante nel campo della produzione della pornografia, si è presentata al CES 2016 (International Consumer Electronics Show) a Las Vegas con i suoi video porno VR (virtual reality).

Le aspettative erano molte in quanto coloro che si sarebbero approcciati, da lì a poco, a questa nuova realtà, non sapevano se essere dei meri spettatori o se avere un coinvolgimento concreto in una sessione di sesso VR.

Come ci racconta Raymond Wong su Mashable, non appena infilate le cuffie Samsung Gear VR, Raymond si è ritrovato in una camera da letto con una porno star che gli parlava in modo seduttivo. Guardando in giù, Raymond ha visto un corpo maschile molto muscoloso (ovviamente non era il suo ma, in quel momento, lui era quel ragazzo).

In un attimo, Raymond si è ritrovato con la pornostar di prima ed un’altra ragazza, le quali si accingevano a praticargli una fellatio. Anche se Raymond ben sapeva che quel corpo non era suo e che le due porno star, in realtà, non erano lì, il giornalista avvertiva delle emozioni concrete. Più le porno dive strusciavano le proprie tette ed il proprio lato B contro di lui, più Raymond si immedesimava nel ragazzo muscoloso.

L’unica pecca di questi filmati è rappresentata dal campo di visione limitato ai 180 gradi. Di conseguenza, provando a volgere la testa a destra, a sinistra, in alto e in basso, Raymond poteva vedere solo nero.

Attualmente, Naughty America ha solo due dozzine di video porno VR per i suoi abbonati ma Ian Paul, in qualità di portavoce dell’azienda, ha rivelato che stanno producendo uno o due nuovi video porno VR ogni settimana per soddisfare la domanda.